Tancredi Parmeggiani

Feltre 1927 – Roma 1964

Tancredi è uno dei più originali rappresentanti della pittura italiana novecentesca. Dalle sperimentazioni astratte degli esordi fino alla completa revisione delsuo stile in senso esistenziale e Tancredi fu in grado di interpretare il proprio tempo attraverso una vulcanica creatività.

Tutto ciò gli valse la stima di Peggy Guggenheim, che gli offrì un contratto, promuovendone l’opera, facendola conoscere a musei e collezionisti internazionali.